Vai al contenuto della pagina

torna su




Homepage / Guida all'Adozione / La domanda di adozione

La domanda di Adozione

Intestazione della Domanda di adozione

La Domanda di Adozione è una domanda indirizzata al Tribunale per i Minorenni, redatta in carta semplice dai coniugi che sono intenzionati ad intraprendere la procedura per l'Adozione Nazionale.

Per l'Adozione Internazionale si parla di Dichiarazione di disponibilità all'adozione, ma nella maggior parte dei casi, i due termini sono utilizzati indifferentemente.

 

La domanda di adozione è valida per tre anni, scaduti i quali può essere rinnovata.

La domanda di adozione nazionale non prevede una risposta obbligatoria da parte del Tribunale per i Minorenni; infatti, presentata la domanda, unitamente a tutti i documenti richiesti dal Tribunale, e prodotta la relazione psico-sociale da parte dei G.I.L. Adozioni, spetterà al Tribunale valutare, caso per caso, quale sia il miglior abbinamento possibile tra minore adottabile e coppia richiedente l'adozione. La domanda di adozione nazionale può essere presentata a più di un Tribunale per i Minorenni: in questo caso occorre però indicare presso quale Tribunale è stata presentata la prima domanda di adozione. E' bene sapere che è facoltà dei Tribunali invitare le coppie richiedenti ad un colloquio personale.

Nel caso del Tribunale per i Minorenni di Roma, insieme alla domanda di adozione, occorre presentare i seguenti documenti:

  • certificati di nascita
  • certificato di matrimonio
  • certificato di residenza di entrambi i coniugi
  • stato di famiglia
  • certificato di servizio rilasciato dal datore di lavoro con allegata l'ultima dichiarazione dei redditi
  • dichiarazioni di assenso all'adozione rese dai genitori di ciascuno dei coniugi davanti al segretario comunale oppure certificati di morte se  sono deceduti  i genitori
  • certificato rilasciato dal medico curante
  • attestato di partecipazione agli incontri dei G.I.L. Adozione

Tutti i documenti elencati devono essere presentati in carta semplice ed in originale. Se oltre alla domanda di adozione è presentata la dichiarazione di disponibilità all'adozione internazionale, i documenti devono essere prodotti in duplice originale, poichè verranno avviate due pratiche distinte.

 
LINK CORRELATI:

torna su