Vai al contenuto della pagina

torna su




Homepage / Guida all'Adozione / Il percorso

Il Percorso

Al fine di garantire la tutela dei diritti del minore, l'autorità preposta ha il compito di verificare  la sussistenza di una serie di requisiti, tra cui:

 
  • lo stato di adottabilità del minore
  • la capacità della coppia di genitori di attivare le risorse necessarie per  accogliere uno o più minori che hanno subito il trauma dell’abbandono e un ambiente di crescita non idoneo o mancante.
Per il nostro ordinamento, quindi il diritto prevalente è quello del minore a crescere ed essere educato in una famiglia, rispetto a quello della coppia di costituire un nucleo familiare con figli adottivi.

Il percorso per l’adozione internazionale prevede altresì il ruolo attivo delle Autorità Straniere, su cui intervengono la Commissione per le Adozioni Internazionali e gli Enti Autorizzati, in qualità di soggetti garanti dell’attuazione degli accordi internazionali.
 

 

 

 

torna su